Piemonte

GEOGRAFIA Piemonte IL NOME Il nome Piemonte deriva dal latino Pedimontium che significa: "ai piedi dei monti". Il territorio infatti è circondato su tre lati dalle Alpi. LO STEMMA Lo stemma del Piemonte risale a 600 anni fa. È un quadrato con una croce d'argento in campo rosso e una figura azzurra in alto. Attraversando il Piemonte TORINO Il nome della città deriva da quello di un'antica tribù celtica, i Taurini, che ne fondarono il nucleo più antico. Le origini della città attuale risalgono invece all'epoca romana, di cui conserva la pianta a scacchiera. Torino sorge a breve distanza dalle Alpi, e fu, fin dall'antichità, un importante snodo di comunicazione con le regioni transalpine. Tra i principali monumenti dell'elegante centro storico merita un cenno particolare Palazzo Madama, costruito sui resti di un'antica porta romana. Altri edifici famosi sono la Mole Antonelliana, che vedi nella foto, il Duomo e la Basilica di Superga. Torino è anche una città ricca di aree verdi. UN VIAGGIO NELLA NATURA In Piemonte esistono ancora aree naturali incontaminate e selvagge, come il Parco Nazionale di Val Grande, che si estende tra Domodossola e il Lago Maggiore e rappresenta l'area disabitata più vasta d'Italia. Un parco nazionale ne protegge il territorio, la flora e la fauna. Tra le numerose specie animali che vivono nel parco ricordiamo l'aquila reale, il falco pellegrino, camosci, caprioli e piccoli mammiferi. UN VIAGGIO NELLA CULTURA Il Museo nazionale del Cinema a Torino, all'interno di quello che è il simbolo della città, la Mole Antonelliana, è uno dei musei del cinema più importanti al mondo. Il percorso museale ci fa scoprire come è nata l'arte cinematografica: dalle prime lanterne magiche, scatole con una lente che mostravano immagini luminose dando l'impressione del movimento, alle attrezzature moderne. La visita a questo museo è un bellissimo viaggio fantastico e affascinante in questa arte così amata da grandi e bambini.

 GEOGRAFIA 

Piemonte

 Attraversando il Piemonte 

TORINO

Il nome della città deriva da quello di un'antica tribù celtica, i Taurini, che ne fondarono il nucleo più antico. Le origini della città attuale risalgono invece all'epoca romana, di cui conserva la pianta a scacchiera.
Torino sorge a breve distanza dalle Alpi, e fu, fin dall'antichità, un importante snodo di comunicazione con le regioni transalpine. Tra i principali monumenti dell'elegante centro storico merita un cenno particolare Palazzo Madama, costruito sui resti di un'antica porta romana. Altri edifici famosi sono la Mole Antonelliana, che vedi nella foto, il Duomo e la Basilica di Superga.
Torino è anche una città ricca di aree verdi.

UN VIAGGIO NELLA NATURA

In Piemonte esistono ancora aree naturali incontaminate e selvagge, come il Parco Nazionale di Val Grande, che si estende tra Domodossola e il Lago Maggiore e rappresenta l'area disabitata più vasta d'Italia.
Un parco nazionale ne protegge il territorio, la flora e la fauna. Tra le numerose specie animali che vivono nel parco ricordiamo l'aquila reale, il falco pellegrino, camosci, caprioli e piccoli mammiferi.

UN VIAGGIO NELLA CULTURA

Il Museo nazionale del Cinema a Torino, all'interno di quello che è il simbolo della città, la Mole Antonelliana, è uno dei musei del cinema più importanti al mondo. Il percorso museale ci fa scoprire come è nata l'arte cinematografica: dalle prime lanterne magiche, scatole con una lente che mostravano immagini luminose dando l'impressione del movimento, alle attrezzature moderne. La visita a questo museo è un bellissimo viaggio fantastico e affascinante in questa arte così amata da grandi e bambini.