Più facile - Sintesi

PI FACILE SINTESI SI Usa le MAPPE alle pp. 229-230 dell ATLANTE e la VERIFICA a p. 195 del QUADERNO. l IMPERO e la CRISI Dove e quando Dal 27 a.C. Roma divenne un impero. Al momento della sua massima espansione l Impero romano comprendeva gli Stati affacciati sul Mediterraneo, l Asia Minore, la Germania e gran parte della Gran Bretagna. Nel 395 d.C. l imperatore Teodosio divise l Impero in due parti: l Impero romano d Occidente, con capitale Milano; l Impero romano d Oriente, con capitale Costantinopoli. Nel 476 d.C. finì la storia dell Impero d Occidente travolto dalle invasioni barbariche. Ocea no Atla ntico Mar Nero Roma Mar Medit erra n eo L organizzazione politica L imperatore aveva il potere politico, militare e religioso. Dopo Augusto, gli imperatori all inizio erano familiari dell imperatore. Dal II secolo d.C. fu usato il sistema dell adozione, infine furono scelti dall esercito. Dal II secolo d.C. l Impero entrò in crisi: i confini erano esposti alla minaccia dei barbari; alcuni territori si ribellarono al governo di Roma; per sostenere le spese militari gli imperatori aumentarono le tasse. La religione Dalla predicazione di Gesù nacque il Cristianesimo che si diffuse in tutto l impero. All inizio gli imperatori cercarono di fermarne la diffusione con le persecuzioni. Nel 313 d.C. Costantino emanò l Editto di Milano che concesse la libertà di fede ai cristiani. 94

Più facile - Sintesi