Il tempo delle idee - Storia-Geografia 5 Sfoglialibro

2 Completa la carta muta e studia la regione sul quaderno a p. 207 POPOLAZIONE E ATTIVIT La distribuzione della popolazione nel Lazio non è omogenea: più della metà della popolazione vive e lavora nell area metropolitana romana. Roma, la capitale d Italia, è la città italiana più grande e popolosa. Qui si concentra gran parte delle attività del settore terziario, settore che traina l economia della regione: circa il 60% degli occupati lavora nei servizi. Parlamento, Governo, Ministeri, grandi gruppi finanziari e assicurativi, ambasciate di ogni Paese hanno sede nella capitale. Fondamentali sono anche gli studi della RAI e di Cinecittà, dove sono stati girati più di 3000 film. Roma inoltre attira moltissimi visitatori ogni anno: vi si trovano rovine romane, musei, monumenti e palazzi storici. La presenza di Città del Vaticano, sede papale, attira ogni anno moltissimi pellegrini. Il settore primario era un tempo il principale settore economico. Oggi ha perso il suo primato ma è comunque ben sviluppato e moderno. Si coltiva soprattutto nelle pianure. I prodotti principali sono cereali, ortaggi e frutta. Sulle colline si coltivano ulivi, viti e noccioli. L allevamento più sviluppato è quello di ovini, seguito da bovini e suini. Nelle pianure dell Agro Pontino vengono allevate bufale. Su tutto il territorio sono sviluppate piccole e medie imprese. Le industrie alimentari si occupano della trasformazione dei prodotti del settore primario, da cui si ottengono vino, olio, pasta, prodotti caseari. Sono presenti anche altri tipi di produzioni: elettronica, chimica, farmaceutica, aerospaziale, tessile, metalmeccanica e cinematografica. 3 1 Il carciofo romano. 2 Roma, il Mausoleo di Adriano. 3 Il Parco nazionale del Circeo. 4 Resti dei Fori Imperiali a Roma. 4 149

Il tempo delle idee - Storia-Geografia 5 Sfoglialibro