Il tempo delle idee - Storia-Geografia 5 Sfoglialibro

La regione detiene anche un altro primato, quello del lago più grande dell Italia centrale: il Trasimeno, che si trova a ovest, verso la Toscana. Il territorio della regione è a rischio sismico. Il clima della regione è influenzato dalla presenza degli Appennini, che fanno da barriera per l aria fredda proveniente dal Mar Adriatico. Verso ovest si sentono invece gli influssi del Tirreno: il clima è più mite, anche se molto umido e piovoso. POPOLAZIONE E ATTIVIT Il territorio prevalentemente collinare e montano e la scarsità delle vie di comunicazione dal mare sono le principali cause della bassa densità di popolazione dell Umbria. La popola3 zione si concentra nei principali centri urbani: Perugia, Terni, Assisi e Spoleto. Ampie zone montane sono quasi completamente disabitate. Per le stesse ragioni, a lungo l economia umbra non è stata particolarmente fiorente. Negli ultimi anni, il miglioramento delle vie di comunicazione ha dato un nuovo impulso economico all intera regione. L agricoltura è diffusa in tutto il territorio: alle coltivazioni tradizionali (viti e ulivi) si affiancano coltivazioni di tipo industriale, come i girasoli, la barbabietola da zucchero e il tabacco. Tra i prodotti d eccellenza ci sono il tartufo nero e le noci. L allevamento di suini è molto sviluppato; a esso è legata gran parte dell industria alimentare della regione. Altre piccole e medie 4 imprese si legano alla produzione artigianale: carta, tessuti, oggetti in ferro battuto, ceramiche artistiche. Nella zona di Terni 1 Produzione 4 artigianale ci sono invece importanti industrie siderurgiche e chimiche. di ceramiche. Qui la nascita di grandi industrie è stata favorita dalla vicinan2 Veduta di Assisi. 5 za della Cascata delle Marmore, sfruttata per la produzione di ca 3 La Cascata energia idroelettrica. delle Marmore. Una risorsa di primaria importanza è il turismo artistico e storico: in tutta la regione si incontrano tracce delSAPE le popolazioni etrusche e romane, oltre che piccoli VI c h e . .. borghi di origine medievale molto pittoreschi. Assisi, la città di San Francesco, Il tartufo appartiene alla attira ogni anno molti pellegrini. famiglia dei funghi. Cresce sottoterra, accanto Completa la carta muta alla radice degli alberi. I tartufai e studia la regione cercano questo cibo pregiato, con l aiuto sul quaderno a p. 205 dei cani addestrati fin da cuccioli. Prato fiorito nel Parco dei Monti Sibillini. Il tartufo nero, una prelibatezza umbra. 143
Il tempo delle idee - Storia-Geografia 5 Sfoglialibro