L’uomo al centro della città • LABORATORIO GEOSTORIA

Laboratorio geostoria L’uomo e l’ambiente L’uomo al centro della città Nell’VIII secolo a.C. nella penisola greca erano nate moltissime città. Ognuna era un piccolo Stato indipendente e aveva le proprie leggi. Come erano organizzate le città greche? Tutte le città greche avevano la stessa organizzazione sociale: il ruolo più importante era quello dei cittadini. I cittadini erano tutti coloro che potevano partecipare alla vita politica. Le città greche avevano una piazza, l’agorà: questa parola significa “assemblea” e infatti nella piazza i Greci si riunivano. Che cosa facevano i Greci nella piazza? Per rispondere osserva il disegno, poi completa le didascalie con le seguenti parole: mercato leggi allievi città cittadini Nell’antica Grecia, per la prima volta nella Storia, tutti i cittadini impararono a discutere e a fare insieme scelte utili per tutta la comunità, per i cittadini stessi. Erano scelte utili per far crescere la cultura, l’istruzione e tutto ciò che è necessario per il benessere di tutti. Nacque qui la forma di governo che pone al centro l’interesse del cittadino: la democrazia. 1 Sotto il portico sono esposte le tavole con le che tutti devono rispettare. 2 Alcuni sono riuniti per discutere e prendere decisioni sulla . 3 Nella piazza si teneva il . 4 Un maestro fa lezione a un gruppo di .
Laboratorio geostoria L’uomo e l’ambiente L’uomo al centro della città Nell’VIII secolo a.C. nella penisola greca erano nate moltissime città. Ognuna era un piccolo Stato indipendente e aveva le proprie leggi.   Come erano organizzate le città greche? Tutte le città greche avevano la stessa organizzazione sociale: il ruolo più importante era quello dei cittadini. I cittadini erano tutti coloro che potevano partecipare alla vita politica. Le città greche avevano una piazza, l’agorà: questa parola significa “assemblea” e infatti nella piazza i Greci si riunivano.   Che cosa facevano i Greci nella piazza? Per rispondere osserva il disegno, poi completa le didascalie con le seguenti parole: mercato   leggi   allievi   città   cittadini   Nell’antica Grecia, per la prima volta nella Storia, tutti i cittadini impararono a discutere e a fare insieme scelte utili per tutta la comunità, per i cittadini stessi. Erano scelte utili per far crescere la cultura, l’istruzione e tutto ciò che è necessario per il benessere di tutti. Nacque qui la forma di governo che pone al centro l’interesse del cittadino: la democrazia. 1 Sotto il portico sono esposte le tavole con le   che tutti devono rispettare. 2 Alcuni   sono riuniti per discutere e prendere decisioni sulla  . 3 Nella piazza si teneva il   . 4 Un maestro fa lezione a un gruppo di   .