Sintesi • PIÙ FACILE

Più facile Sintesi I macedoni e l'età ellenistica Dove e quando La civiltà dei Macedoni si sviluppò in una regione montuosa a nord della Grecia e durò dal 359 a.C. al 323 a.C. L’impero macedone, al momento della sua massima estensione, comprendeva i territori dall’India alla Grecia, all’Egitto. Dopo la morte di Alessandro Magno iniziò l’età ellenistica che si concluse nel 31 a.C. Le attività I Macedoni fino al V secolo a.C. si dedicavano all’allevamento e al commercio. Il re Filippo II potenziò l’esercito. Alessandro introdusse una moneta unica in tutto l’impero per facilitare i commerci. L’organizzazione I Macedoni erano governati da un re. Quando Alessandro Magno morì nel 323 a.C. l’impero si divise in tanti regni. Nel 31 a.C. l’ultimo regno indipendente fu conquistato dai Romani. La religione e la cultura I Macedoni erano politeisti e avevano adottato la religione dei Greci. Durante il periodo dell’Ellenismo adoravano anche divinità di altri popoli. La cultura e l’arte greca si diffusero dal Mediterraneo fino all’India. Il greco divenne la lingua comune e le scienze ebbero un grande sviluppo. Usa la mappa a p. 5 dell’atlante e la verifica a p. 9 del quaderno.
Più facile   Sintesi I macedoni e l'età ellenistica Dove e quando La civiltà dei Macedoni si sviluppò in una regione montuosa a nord della Grecia e durò dal 359 a.C. al 323 a.C. L’impero macedone, al momento della sua massima estensione, comprendeva i territori dall’India alla Grecia, all’Egitto. Dopo la morte di Alessandro Magno iniziò l’età ellenistica che si concluse nel 31 a.C. Le attività I Macedoni fino al V secolo a.C. si dedicavano all’allevamento e al commercio. Il re Filippo II potenziò l’esercito. Alessandro introdusse una moneta unica in tutto l’impero per facilitare i commerci. L’organizzazione I Macedoni erano governati da un re. Quando Alessandro Magno morì nel 323 a.C. l’impero si divise in tanti regni. Nel 31 a.C. l’ultimo regno indipendente fu conquistato dai Romani. La religione e la cultura I Macedoni erano politeisti e avevano adottato la religione dei Greci. Durante il periodo dell’Ellenismo adoravano anche divinità di altri popoli. La cultura e l’arte greca si diffusero dal Mediterraneo fino all’India. Il greco divenne la lingua comune e le scienze ebbero un grande sviluppo.   Usa la mappa a p. 5 dell’atlante e la verifica a p. 9 del quaderno.