Le civiltà italiche

Storia Più facile Le antiche civiltà italiche Gli Italici Le civiltà italiche 1 Inserisci al posto giusto le seguenti parole per completare la tabella di sintesi. Nuragici: villaggio Sardegna tribù XVIII tombe popolazione III importanti pastori Villanoviani: metalli urne 1000 argilla pastori morte villaggi Celti: druidi politeisti fortificati guerrieri Stato V VI nuragici villanoviani celti Dove In Sardegna . Nell’odierna Italia centrale. Nell’odierna Pianura Padana. Quando Tra il e il secolo a.C. Intorno al a.C. Arrivarono dall’Asia tra il e il secolo a.C. Attività Erano principalmente e contadini, ma anche artigiani. Erano soprattutto agricoltori e . I fabbri lavoravano abilmente i . Erano contadini e allevatori, abili fabbri, ma soprattutto . Organizzazione La società nuragica era divisa in due classi: i guerrieri e i pastori e contadini. Erano organizzati in . Vivevano in , lavoravano il ferro e commerciavano. La società era formata da tribù che non si unirono mai in un unico . Religione Adoravano divinità guerriere e costruivano grandi di pietra per le persone più . Credevano nella vita dopo la . Bruciavano i corpi dei defunti e raccoglievano le ceneri in che poi seppellivano. Erano ; credevano nella vita dopo la morte e pensavano che i avessero poteri straordinari. vita quotidiana Intorno ai nuraghi sorgeva il . In caso di attacco nemico tutta la poteva rifugiarsi nei nuraghi. Vivevano in capanne fatte con mattoni di paglia e cruda e con i tetti ricoperti di frasche. Costruivano villaggi . Nei villaggi c’erano botteghe e officine. Sussidiario pp. 37-38, 40 completare la tabella con parole date

Storia

Più facile   Le antiche civiltà italiche   Gli Italici

Le civiltà italiche

1  Inserisci al posto giusto le seguenti parole per completare la tabella di sintesi.

Nuragici: villaggio  Sardegna  tribù  XVIII  tombe  popolazione  III  importanti  pastori

Villanoviani: metalli  urne  1000  argilla  pastori  morte  villaggi

Celti: druidi  politeisti  fortificati  guerrieri  Stato  V  VI

nuragici

villanoviani

celti

Dove

In Sardegna .

Nell’odierna Italia centrale.

Nell’odierna Pianura Padana.

Quando

Tra il   e il   secolo a.C.

Intorno al   a.C.

Arrivarono dall’Asia tra il   e il   secolo a.C.

Attività

Erano principalmente   e contadini, ma anche artigiani.

Erano soprattutto agricoltori e   . I fabbri lavoravano abilmente i   .

Erano contadini e allevatori, abili fabbri, ma soprattutto   .

Organizzazione

La società nuragica era divisa in due classi: i guerrieri e i pastori e contadini. Erano organizzati in  .

Vivevano in   , lavoravano il ferro e commerciavano.

La società era formata da tribù che non si unirono mai in un unico   .

Religione

Adoravano divinità guerriere e costruivano grandi   di pietra per le persone più   .

Credevano nella vita dopo la   . Bruciavano i corpi dei defunti e raccoglievano le ceneri in   che poi seppellivano.

Erano   ; credevano nella vita dopo la morte e pensavano che i   avessero poteri straordinari.

vita quotidiana

Intorno ai nuraghi sorgeva il   . In caso di attacco nemico tutta la   poteva rifugiarsi nei nuraghi.

Vivevano in capanne fatte con mattoni di paglia e   cruda e con i tetti ricoperti di frasche.

Costruivano villaggi   . Nei villaggi c’erano botteghe e officine.

 Sussidiario pp. 37-38, 40

 completare la tabella con parole date