Dove vivono le persone?

Geografia popolazioni d'Europa Dove vivono le persone? Sul nostro Pianeta vivono circa sette miliardi di persone, ma la popolazione mondiale non è distribuita in modo uniforme: alcuni territori sono molto abitati, altri poco. Si dice che la densità di popolazione è alta nei territori molto abitati, mentre c’è una bassa densità di popolazione in quelli scarsamente abitati o addirittura disabitati. Due importanti fattori che influenzano la distribuzione della popolazione sono il clima e la morfologia del territorio: le zone temperate, dove è più facile impiantare le attività umane, sono più abitate rispetto alle zone in cui le condizioni di vita sono più difficili; inoltre la popolazione si concentra maggiormente nelle pianure e lungo le coste, luoghi favorevoli alla coltivazione, all’allevamento, alle vie di comunicazione e alla costruzione di paesi e città. Oggi oltre la metà della popolazione mondiale vive nelle città, dove ci sono maggiori possibilità di lavoro e si è più vicini ai servizi (sanità, scuola…). Quando si parla della popolazione di un Paese, non si studia semplicemente il numero di persone che vivono in quel territorio, ma si indagano anche altre caratteristiche importanti. Tra queste ci sono la scolarizzazione (cioè l’accesso all’istruzione), l’occupazione (cioè quale lavoro fanno le persone che vivono lì), la qualità della vita (cioè il benessere)… Tutte queste caratteristiche variano molto da Paese a Paese e ne determinano lo sviluppo. Parole per capire Densità di popolazione: è il numero che indica la quantità di persone che abita in una determinata estensione di territorio. Si esprime in numero di abitanti per chilometro quadrato. Capisco e studio Comprendo il testo Rileggi il testo e sottolinea le caratteristiche climatiche e morfologiche che rendono un territorio adatto alla presenza dell’uomo. Rispondi poi alla domanda. Per quale motivo le caratteristiche che hai sottolineato favoriscono l’insediamento umano?
Geografia popolazioni d'Europa Dove vivono le persone? Sul nostro Pianeta vivono circa sette miliardi di persone, ma la popolazione mondiale non è distribuita in modo uniforme: alcuni territori sono molto abitati, altri poco. Si dice che la densità di popolazione è alta nei territori molto abitati, mentre c’è una bassa densità di popolazione in quelli scarsamente abitati o addirittura disabitati. Due importanti fattori che influenzano la distribuzione della popolazione sono il clima e la morfologia del territorio: le zone temperate, dove è più facile impiantare le attività umane, sono più abitate rispetto alle zone in cui le condizioni di vita sono più difficili; inoltre la popolazione si concentra maggiormente nelle pianure e lungo le coste, luoghi favorevoli alla coltivazione, all’allevamento, alle vie di comunicazione e alla costruzione di paesi e città. Oggi oltre la metà della popolazione mondiale vive nelle città, dove ci sono maggiori possibilità di lavoro e si è più vicini ai servizi (sanità, scuola…). Quando si parla della popolazione di un Paese, non si studia semplicemente il numero di persone che vivono in quel territorio, ma si indagano anche altre caratteristiche importanti. Tra queste ci sono la scolarizzazione (cioè l’accesso all’istruzione), l’occupazione (cioè quale lavoro fanno le persone che vivono lì), la qualità della vita (cioè il benessere)… Tutte queste caratteristiche variano molto da Paese a Paese e ne determinano lo sviluppo. Parole per capire Densità di popolazione: è il numero che indica la quantità di persone che abita in una determinata estensione di territorio. Si esprime in numero di abitanti per chilometro quadrato. Capisco e studio Comprendo il testo Rileggi il testo e sottolinea le caratteristiche climatiche e morfologiche che rendono un territorio adatto alla presenza dell’uomo. Rispondi poi alla domanda. Per quale motivo le caratteristiche che hai sottolineato favoriscono l’insediamento umano?