L’uomo si muove

Tecnologia Tecnologia I mezzi di trasporto L’uomo si muove Nel corso dei secoli l’uomo ha inventato tecnologie e mezzi per trasportare sia le merci che le persone sulla terraferma, sull’acqua e nel cielo. All’inizio il trasporto di merci e persone avveniva sul dorso di un animale addomesticato (cavallo, asino, cammello, elefante ecc.). Per spostarsi sui terreni compatti, cioè coperti da neve, ghiaccio, erba, gli uomini avevano imparato a costruire e ad utilizzare anche delle slitte. Quando era presente un corso d’acqua, le merci potevano essere trasportate su imbarcazioni, all’inizio molto primitive, e via via sempre più veloci e sicure, che si muovevano lungo i fiumi, sui laghi e poi anche sul mare. Come è nata la ruota Come hai studiato in Storia, alla fine del IV millennio a.C. i popoli della Mesopotamia cominciarono a utilizzare la ruota come strumento per muovere i carri. Questo avvenimento è documentato da numerosi reperti. Questi popoli per muoversi e trasportare merci utilizzavano slitte. Furono probabilmente i Sumeri per primi a utilizzare la ruota nei mezzi di trasporto. Le slitte vennero quindi sostituite dai carri. La ruota era già usata in passato dai vasai come tornio, per fabbricare vasi o recipienti. LA STORIA DELLA RUOTA All’inizio le ruote erano in pietra oppure fatte di pezzi circolari di legno pieno tagliati da un tronco. Le prime, piccole e poco adatte agli spostamenti, erano poste alla base di un carro carico di merci. In seguito gli uomini le dotarono di raggi ricoprendo di metallo (rame o ferro) il cerchio esterno così da aumentare la resistenza. Poi cominciarono a realizzare le ruote con materiali più leggeri, fino ad arrivare alla ruota fatta o ricoperta di gomma. Osserva le evoluzioni della ruota nel corso dei secoli. 1 La biga era un carro utilizzato sia per la guerra sia per i giochi in Egitto, nell’antica Grecia e nell’antica Roma. Osserva la forma delle sue ruote. 4000 a.C. Disco di legno pieno 3000 a.C. Disco di legno composto da 3 parti 2500 a.C. Disco di legno con barre di rame 1500 a.C. Ruota di legno con raggi di legno e rivestimento esterno in ferro 1700 d.C. Ruota di legno con raggi di legno e rivestimento in acciaio 1900 d.C. Pneumatico gonfiato con raggi in acciaio e cerchio in acciaio 2000 d.C. pneumatico gonfiato con raggi in acciaio 2005 d.C. Pneumatici in gomma con raggi in poliuretano e mozzo (la parte centrale) in acciaio
Tecnologia Tecnologia   I mezzi di trasporto L’uomo si muove Nel corso dei secoli l’uomo ha inventato tecnologie e mezzi per trasportare sia le merci che le persone sulla terraferma, sull’acqua e nel cielo. All’inizio il trasporto di merci e persone avveniva sul dorso di un animale addomesticato (cavallo, asino, cammello, elefante ecc.). Per spostarsi sui terreni compatti, cioè coperti da neve, ghiaccio, erba, gli uomini avevano imparato a costruire e ad utilizzare anche delle slitte. Quando era presente un corso d’acqua, le merci potevano essere trasportate su imbarcazioni, all’inizio molto primitive, e via via sempre più veloci e sicure, che si muovevano lungo i fiumi, sui laghi e poi anche sul mare. Come è nata la ruota Come hai studiato in Storia, alla fine del IV millennio a.C. i popoli della Mesopotamia cominciarono a utilizzare la ruota come strumento per muovere i carri. Questo avvenimento è documentato da numerosi reperti. Questi popoli per muoversi e trasportare merci utilizzavano slitte. Furono probabilmente i Sumeri per primi a utilizzare la ruota nei mezzi di trasporto. Le slitte vennero quindi sostituite dai carri. La ruota era già usata in passato dai vasai come tornio, per fabbricare vasi o recipienti. LA STORIA DELLA RUOTA All’inizio le ruote erano in pietra oppure fatte di pezzi circolari di legno pieno tagliati da un tronco. Le prime, piccole e poco adatte agli spostamenti, erano poste alla base di un carro carico di merci. In seguito gli uomini le dotarono di raggi ricoprendo di metallo (rame o ferro) il cerchio esterno così da aumentare la resistenza. Poi cominciarono a realizzare le ruote con materiali più leggeri, fino ad arrivare alla ruota fatta o ricoperta di gomma. Osserva le evoluzioni della ruota nel corso dei secoli. 1 La biga era un carro utilizzato sia per la guerra sia per i giochi in Egitto, nell’antica Grecia e nell’antica Roma. Osserva la forma delle sue ruote. 4000 a.C.   Disco di legno pieno 3000 a.C.   Disco di legno composto da 3 parti 2500 a.C.   Disco di legno con barre di rame 1500 a.C.   Ruota di legno con raggi di legno e rivestimento esterno in ferro 1700 d.C.   Ruota di legno con raggi di legno e rivestimento in acciaio 1900 d.C.   Pneumatico gonfiato con raggi in acciaio e cerchio in acciaio 2000 d.C.   pneumatico gonfiato con raggi in acciaio 2005 d.C.   Pneumatici in gomma con raggi in poliuretano e mozzo (la parte centrale) in acciaio