Gli artefatti modificano l’ambiente

Tecnologia Tecnologia Gli artefatti Gli artefatti modificano l’ambiente Le invenzioni tecnologiche hanno avuto un’influenza così grande sulla storia dell’umanità da causare delle vere e proprie rivoluzioni. Il momento in cui gli uomini hanno cominciato a coltivare i campi è chiamato rivoluzione agricola. Da quel momento l’uomo è diventato sedentario e ha cominciato a costruire abitazioni in cui vivere in modo definitivo dotandosi così di fissa dimora. Oggi stiamo vivendo la rivoluzione delle tecnologie di comunicazione. L’AGRICOLTURA Come hai studiato lo scorso anno, alla fine della Preistoria gli uomini imparano a conoscere il ciclo vitale delle piante di cui si nutrono fino a scoprire come fare a seminarle e ad accudirle per farle crescere bene. Riescono quindi a inventarsi le tecnologie per riprodurre questo ciclo così da soddisfare i loro bisogni alimentari. Per coltivare i campi gli uomini modificano l’ambiente estirpando le piante dannose, dissodando il terreno, costruendo canali per irrigare, magazzini per conservare i cibi e recinzioni per difendersi da nemici e predatori. LE ABITAZIONI Quando l’uomo diventa sedentario, comincia a costruire delle abitazioni nelle quali può vivere stabilmente. L’uomo impara quindi tutto ciò che serve (cioè i saperi tecnologici) e come si fa (cioè le tecniche) per costruire case con fondamenta stabili, pavimenti in terra battuta, muri di argilla o mattoni crudi e tetti realizzati con canne o paglia. I materiali per costruire le abitazioni vengono direttamente dall’ambiente circostante: l’uomo usa legno, argilla, pietra e paglia. Nel corso dei secoli le invenzioni tecnologiche aumentano di numero e migliorano in qualità: l’uomo modifica ancora oggi e sempre di più il paesaggio intorno a lui e gli artefatti utili alla sua vita. Scopro la tecnologia Confronto le informazioni Osserva il disegno di un villaggio preistorico. Con quali materiali era realizzato? Prova a fare una ricerca sulla casa in cui vivi. Di quali materiali è costruita? È cambiato qualcosa rispetto al passato?

Tecnologia

Tecnologia   Gli artefatti

Gli artefatti modificano l’ambiente

Le invenzioni tecnologiche hanno avuto un’influenza così grande sulla storia dell’umanità da causare delle vere e proprie rivoluzioni. Il momento in cui gli uomini hanno cominciato a coltivare i campi è chiamato rivoluzione agricola. Da quel momento l’uomo è diventato sedentario e ha cominciato a costruire abitazioni in cui vivere in modo definitivo dotandosi così di fissa dimora. Oggi stiamo vivendo la rivoluzione delle tecnologie di comunicazione.

L’AGRICOLTURA

Come hai studiato lo scorso anno, alla fine della Preistoria gli uomini imparano a conoscere il ciclo vitale delle piante di cui si nutrono fino a scoprire come fare a seminarle e ad accudirle per farle crescere bene. Riescono quindi a inventarsi le tecnologie per riprodurre questo ciclo così da soddisfare i loro bisogni alimentari.

Per coltivare i campi gli uomini modificano l’ambiente estirpando le piante dannose, dissodando il terreno, costruendo canali per irrigare, magazzini per conservare i cibi e recinzioni per difendersi da nemici e predatori.

LE ABITAZIONI

Quando l’uomo diventa sedentario, comincia a costruire delle abitazioni nelle quali può vivere stabilmente. L’uomo impara quindi tutto ciò che serve (cioè i saperi tecnologici) e come si fa (cioè le tecniche) per costruire case con fondamenta stabili, pavimenti in terra battuta, muri di argilla o mattoni crudi e tetti realizzati con canne o paglia. I materiali per costruire le abitazioni vengono direttamente dall’ambiente circostante: l’uomo usa legno, argilla, pietra e paglia.

Nel corso dei secoli le invenzioni tecnologiche aumentano di numero e migliorano in qualità: l’uomo modifica ancora oggi e sempre di più il paesaggio intorno a lui e gli artefatti utili alla sua vita.