Laboratorio • Realizzare un artefatto

Laboratorio Realizzare un artefatto: il foglio di carta riciclata Che cosa ti occorre: un quotidiano una bacinella un setaccio da farina un frullatore (anche a immersione) due strofinacci un mattarello un asciugacapelli o un ferro da stiro 1 Sminuzza la carta in piccoli pezzi e lasciala a macerare in una bacinella con acqua calda per 24 ore circa, finché non diventa una poltiglia. Il giorno dopo rimescola con un frullatore la poltiglia (allungandola con un po’ d’acqua, se troppo compatta) fino a farla diventare omogenea. 2 Appoggia ora il setaccio sul fondo della bacinella, che nel frattempo avrai svuotato e sciacquato, e versa nuovamente l’impasto nella bacinella insieme ad altra acqua. Solleva con cura il setaccio facendo in modo che raccolga tutta la poltiglia. Fai scolare l’acqua in eccesso e ricopri l’impasto depositato sul setaccio con uno strofinaccio in modo da poter rovesciare lo strofinaccio per depositarlo su un piano o un tagliere. 3 Ricopri l’impasto con il secondo strofinaccio e passaci sopra più volte il mattarello per togliere il residuo di acqua ancora presente. 4 Quando l’impasto steso sarà asciutto (puoi velocizzare l’asciugatura con un phon o un ferro da stiro), stacca il foglio ottenuto con delicatezza. Ecco il tuo foglio di carta riciclata.
Laboratorio Realizzare un artefatto: il foglio di carta riciclata Che cosa ti occorre:  un quotidiano  una bacinella  un setaccio da farina  un frullatore (anche a immersione)  due strofinacci  un mattarello  un asciugacapelli o un ferro da stiro 1 Sminuzza la carta in piccoli pezzi e lasciala a macerare in una bacinella con acqua calda per 24 ore circa, finché non diventa una poltiglia. Il giorno dopo rimescola con un frullatore la poltiglia (allungandola con un po’ d’acqua, se troppo compatta) fino a farla diventare omogenea. 2 Appoggia ora il setaccio sul fondo della bacinella, che nel frattempo avrai svuotato e sciacquato, e versa nuovamente l’impasto nella bacinella insieme ad altra acqua. Solleva con cura il setaccio facendo in modo che raccolga tutta la poltiglia. Fai scolare l’acqua in eccesso e ricopri l’impasto depositato sul setaccio con uno strofinaccio in modo da poter rovesciare lo strofinaccio per depositarlo su un piano o un tagliere. 3 Ricopri l’impasto con il secondo strofinaccio e passaci sopra più volte il mattarello per togliere il residuo di acqua ancora presente. 4 Quando l’impasto steso sarà asciutto (puoi velocizzare l’asciugatura con un phon o un ferro da stiro), stacca il foglio ottenuto con delicatezza. Ecco il tuo foglio di carta riciclata.