I mammiferi

Scienze I viventi Vertebrati e invertebrati I MAMMIFERI I mammiferi vivono sulla terra (per esempio l’uomo, l’orso, il leone), nell’acqua (per esempio le balene, i delfini, le orche…) e alcuni, come il pipistrello, volano in aria. I mammiferi marini alternano periodi sott’acqua a periodi in cui emergono per respirare attraverso lo sfiatatoio, un organo posto sulla sommità del capo. I mammiferi respirano attraverso i polmoni e sono animali a sangue caldo. La maggior parte dei mammiferi è vivipara e dà alla luce piccoli già completamente formati. I mammiferi marsupiali, come il canguro e il koala, partoriscono piccoli non completamente formati e li depositano nel marsupio, una sacca protettiva situata sul ventre della femmina, dove completano il loro sviluppo. Alcuni mammiferi invece, come l’ornitorinco, sono ovipari: depongono le uova in un nido e poi allattano i piccoli appena nati. Ci sono mammiferi carnivori, erbivori e onnivori. Parole per capire Mammifero: il nome viene da “mammella”, l’organo femminile per allattare. Infatti nei mammiferi le femmine producono latte con cui nutrono i piccoli nel loro primo periodo di vita. Il delfino è un mammifero marino. I piccoli di koala appena nati vengono depositati nel marsupio della mamma, dove si trovano le mammelle che nutrono il piccolo. Il coniglio è un mammifero terrestre, come l’uomo. Capisco e studio Trovo le relazioni Collega ogni animale alla descrizione corrispondente. Partorisce piccoli non completamente formati e li deposita nel marsupio. È ricoperta di piastre ossee, depone le uova. È un animale a sangue caldo e viviparo. Quaderno p. 163
Scienze I viventi   Vertebrati e invertebrati I MAMMIFERI I mammiferi vivono sulla terra (per esempio l’uomo, l’orso, il leone), nell’acqua (per esempio le balene, i delfini, le orche…) e alcuni, come il pipistrello, volano in aria. I mammiferi marini alternano periodi sott’acqua a periodi in cui emergono per respirare attraverso lo sfiatatoio, un organo posto sulla sommità del capo. I mammiferi respirano attraverso i polmoni e sono animali a sangue caldo. La maggior parte dei mammiferi è vivipara e dà alla luce piccoli già completamente formati. I mammiferi marsupiali, come il canguro e il koala, partoriscono piccoli non completamente formati e li depositano nel marsupio, una sacca protettiva situata sul ventre della femmina, dove completano il loro sviluppo. Alcuni mammiferi invece, come l’ornitorinco, sono ovipari: depongono le uova in un nido e poi allattano i piccoli appena nati. Ci sono mammiferi carnivori, erbivori e onnivori. Parole per capire Mammifero: il nome viene da “mammella”, l’organo femminile per allattare. Infatti nei mammiferi le femmine producono latte con cui nutrono i piccoli nel loro primo periodo di vita. Il delfino è un mammifero marino. I piccoli di koala appena nati vengono depositati nel marsupio della mamma, dove si trovano le mammelle che nutrono il piccolo. Il coniglio è un mammifero terrestre, come l’uomo. Capisco e studio Trovo le relazioni Collega ogni animale alla descrizione corrispondente. Partorisce piccoli non completamente formati e li deposita nel marsupio. È ricoperta di piastre ossee, depone le uova. È un animale a sangue caldo e viviparo.  Quaderno p. 163