L’orecchio

Scienze Il corpo umano Corpo e organismo L’orecchio 1 Leggi il testo e sottolinea le informazioni con i colori indicati nella tabella. Poi completa la tabella. L’orecchio è diviso in tre parti: orecchio esterno, orecchio medio, orecchio interno. Nell’orecchio esterno ci sono: il padiglione auricolare, che raccoglie i suoni; il condotto uditivo, un canale che termina con il timpano. Nell’orecchio medio ci sono: il timpano, una membrana sottile e flessibile capace di vibrare; la cassa timpanica, cavità di forma quadrata che protegge la catena degli ossicini; tre ossicini (il martello, l’incudine, la staffa), che trasmettono i suoni all’orecchio interno. Nell’orecchio interno ci sono: la còclea, un tubicino a forma di chiocciola, pieno di liquido, che trasmette i suoni al nervo acustico; il nervo acustico, che ha origine nella còclea e comunica con il cervello. Quando il padiglione auricolare raccoglie un suono, questo passa al timpano, che inizia a vibrare. Le vibrazioni arrivano agli ossicini, che le comunicano alla còclea. Da lì le vibrazioni, attraverso il nervo acustico, raggiungono il cervello. Parti Funzioni Orecchio esterno Orecchio medio Orecchio interno 2 Leggi la pagina 214 del sussidiario. Poi inserisci le parole al posto giusto. nervo acustico martello, incudine e staffa padiglione auricolare timpano coclea Sussidiario p. 116 ricavare informazioni dal testo per completare la tabella; collegare testo e immagine
Scienze Il corpo umano   Corpo e organismo L’orecchio 1 Leggi il testo e sottolinea le informazioni con i colori indicati nella tabella. Poi completa la tabella. L’orecchio è diviso in tre parti: orecchio esterno, orecchio medio, orecchio interno. Nell’orecchio esterno ci sono:  il padiglione auricolare, che raccoglie i suoni;  il condotto uditivo, un canale che termina con il timpano. Nell’orecchio medio ci sono:  il timpano, una membrana sottile e flessibile capace di vibrare;  la cassa timpanica, cavità di forma quadrata che protegge la catena degli ossicini;  tre ossicini (il martello, l’incudine, la staffa), che trasmettono i suoni all’orecchio interno. Nell’orecchio interno ci sono:  la còclea, un tubicino a forma di chiocciola, pieno di liquido, che trasmette i suoni al nervo acustico;  il nervo acustico, che ha origine nella còclea e comunica con il cervello. Quando il padiglione auricolare raccoglie un suono, questo passa al timpano, che inizia a vibrare. Le vibrazioni arrivano agli ossicini, che le comunicano alla còclea. Da lì le vibrazioni, attraverso il nervo acustico, raggiungono il cervello.   Parti Funzioni Orecchio esterno         Orecchio medio             Orecchio interno         2 Leggi la pagina 214 del sussidiario. Poi inserisci le parole al posto giusto. nervo acustico   martello, incudine e staffa   padiglione auricolare   timpano   coclea  Sussidiario p. 116  ricavare informazioni dal testo per completare la tabella; collegare testo e immagine