Il sistema escretore

Scienze il corpo umano Corpo e organismo Il sistema escretore Come hai studiato nelle pagine precedenti, il nostro organismo produce molte sostanze di scarto che devono essere eliminate. L’apparato escretore ha appunto la funzione di eliminare quelle sostanze che se si accumulassero nel nostro corpo potrebbero danneggiarlo. Questo sistema è composto da diversi organi: l’intestino, che invia le feci al retto che le espelle; la pelle che espelle il sudore attraverso dei fori chiamati pori; i polmoni, che espellono anidride carbonica e acqua; l’apparato escretore o urinario, che espelle l’urina, un liquido che raccoglie le sostanze di scarto. LA DEPURAZIONE DEL SANGUE I reni sono gli organi principali dell’apparato escretore. Sono lunghi circa 12 centimetri, posti simmetricamente dietro l’addome, ai lati della colonna vertebrale che studierai nelle prossime pagine. All’interno dei reni si trovano dei canali sottili e i nefroni, che funzionano come dei filtri: depurano il sangue ed eliminano le sostanze tossiche sotto forma di urine. Dai reni escono poi due tubicini, gli ureteri, che si piegano verso l’addome e si collegano alla vescica, una sacca posta nella parte bassa dell’addome. Quando la sacca è piena avvertiamo il bisogno di fare pipì. L’urina esce dal corpo attraverso un breve condotto che si chiama uretra. Oltre a filtrare il sangue per depurarlo, i reni regolano la quantità di acqua presente nel nostro corpo. Noi siamo formati per due terzi di acqua. Ogni giorno attraverso l’urina, le feci e la sudorazione ne espelliamo 2 litri che dobbiamo reintegrare mangiando e soprattutto bevendo. Capisco e studio opero con i concetti e espongo Qual è la funzione dell’apparato escretore? Da quali organi è formato? Scrivi sul quaderno i concetti principali seguendo la traccia delle domande. quaderno p. 179
Scienze il corpo umano   Corpo e organismo Il sistema escretore Come hai studiato nelle pagine precedenti, il nostro organismo produce molte sostanze di scarto che devono essere eliminate. L’apparato escretore ha appunto la funzione di eliminare quelle sostanze che se si accumulassero nel nostro corpo potrebbero danneggiarlo. Questo sistema è composto da diversi organi:   l’intestino, che invia le feci al retto che le espelle;   la pelle che espelle il sudore attraverso dei fori chiamati pori;   i polmoni, che espellono anidride carbonica e acqua;   l’apparato escretore o urinario, che espelle l’urina, un liquido che raccoglie le sostanze di scarto. LA DEPURAZIONE DEL SANGUE I reni sono gli organi principali dell’apparato escretore. Sono lunghi circa 12 centimetri, posti simmetricamente dietro l’addome, ai lati della colonna vertebrale che studierai nelle prossime pagine. All’interno dei reni si trovano dei canali sottili e i nefroni, che funzionano come dei filtri: depurano il sangue ed eliminano le sostanze tossiche sotto forma di urine. Dai reni escono poi due tubicini, gli ureteri, che si piegano verso l’addome e si collegano alla vescica, una sacca posta nella parte bassa dell’addome. Quando la sacca è piena avvertiamo il bisogno di fare pipì. L’urina esce dal corpo attraverso un breve condotto che si chiama uretra. Oltre a filtrare il sangue per depurarlo, i reni regolano la quantità di acqua presente nel nostro corpo. Noi siamo formati per due terzi di acqua. Ogni giorno attraverso l’urina, le feci e la sudorazione ne espelliamo 2 litri che dobbiamo reintegrare mangiando e soprattutto bevendo. Capisco e studio opero con i concetti e espongo Qual è la funzione dell’apparato escretore? Da quali organi è formato? Scrivi sul quaderno i concetti principali seguendo la traccia delle domande.  quaderno p. 179