Lo splendore di Babilonia

Lo splendore di Babilonia Come già sai, il primo impero babilonese cadde per l invasione di popoli nemici, ma nel 612 a.C. i Babilonesi riuscirono a sconfiggere gli Assiri, che per ultimi avevano conquistato le loro terre, e fondarono il secondo impero babilonese. Durante il secondo impero, il re Nabucodonosor ricostruì la capitale del regno, Babilonia e la arricchì con opere d arte, edifici e templi meravigliosi, di una bellezza stupefacente, che la resero celebre in tutto il mondo antico. Il palazzo reale era abbellito dai giardini pensili, collocati su terrazze dove crescevano moltissime piante. Per irrigarle c era un sistema di tubature e macchinari che portava l acqua anche ai piani più alti. A Marduk, dio protettore della città, era dedicata la ziqqurat, nota con il nome di Torre di Babele, un imponente costruzione alta ben 90 metri. La città era circondata da una possente cerchia di mura su cui si aprivano otto porte; la principale era dedicata alla dea Ishtar. La porta di Ishtar, costruita in mattoni cotti, era rivestita di piastrelle di ceramica azzurre, decorate con immagini di draghi e tori. Sotto la porta di Ishtar passava la Via processionale. Qui sfilava la statua di Marduk durante la Festa del nuovo anno, celebrata alla fine dell inverno. 25 STORIA LE CIVILT DEI GRANDI FIUMI I Babilonesi
Lo splendore di Babilonia