La regione pianeggiante

GEOGRAFIA L ASPETTO DEL MONDO Gli ambienti d Italia La regione pianeggiante FOCUS EUROPA Il territorio europeo è per la maggior parte pianeggiante. Vai alle pp. 124-125 e cerca i nomi delle maggiori pianure sulla carta. w Campi coltivati nella Pianura Padana. La pianura è una porzione di territorio senza rilievi, o con rilievi molto bassi, che non supera i 300 metri di altitudine. Come puoi osservare dalla carta, in Italia le pianure si trovano solitamente lungo le coste e i fiumi. La maggior parte delle pianure presenti in Italia, infatti, è stata originata dai fiumi: l acqua del fiume porta con sé numerosi detriti (rocce, sassi, ghiaia e sabbia) che si depositano e danno origine nel tempo a una pianura. La mancanza di rilievi e la presenza di fiumi hanno reso la pianura un ambiente in cui l uomo si è facilmente insediato: ha fondato città, costruito strade e ferrovie, sfruttato il territorio per la coltivazione e l allevamento. L uomo ha quindi modificato la vegetazione tipica delle pianure che ora presentano soprattutto campi coltivati. Il clima delle pianure lontane dal mare è generalmente umido e freddo in inverno e caldo e afoso in estate. 1 LA VARIET DELLE PIANURE Le pianure, così come le colline, si possono distinguere in base alla loro formazione. Le pianure alluvionali si sono formate dall accumulo dei detriti portati a valle dai fiumi. La maggior parte delle pianure italiane ha origine alluvionale. La Pianura Padana, la più estesa d Italia 1 , è un esempio di questo tipo di pianura. Le pianure vulcaniche, come la Pianura Campana 2 e la Piana di Catania, si sono formate con i materiali fuoriusciti dai vulcani durante le eruzioni, come lava e ceneri che si sono accumulati ai piedi dei vulcani stessi. Queste pianure sono molto fertili e sono quindi sfruttate dall uomo per l agricoltura. 2 138 3

La regione pianeggiante