Le civiltà del ferro

Le civiltà del ferro Dove Alcuni popoli svilupparono la loro civiltà grazie alla capacità di lavorare il ferro. Osserva la carta e scopri dove vivevano. Quando Dai primi metalli alla lavorazione del ferro L’uomo aveva imparato a estrarre i metalli dalle rocce e a lavorarli già a partire dal IV millennio a.C. I metalli venivano utilizzati per costruire attrezzi agricoli, oggetti di uso quotidiano e oggetti preziosi come collane e anelli. Il primo metallo lavorato fu il rame, poi il piombo, l’oro, l’argento e lo stagno. Quest’ultimo, fuso con il rame, aveva permesso di ottenere il bronzo, più duro e resistente di tutti gli altri metalli. Verso la fine del II millennio a.C. alcuni popoli impararono a lavorare il ferro. Il ferro è un metallo molto duro e permise di costruire attrezzi e armi molto resistenti. Perciò i popoli che per primi acquisirono la capacità di lavorare questo metallo ebbero molti vantaggi rispetto ai popoli che ancora non ne erano capaci. Ecco alcuni reperti che appartengono alle civiltà che studierai nelle prossime pagine. Osserva, leggi e completa le didascalie con le parole: nomade guerrieri scrittura cultura Quali attività svolgevano secondo te i popoli che dettero vita a queste civiltà? Quali altre notizie puoi ricavare da queste fonti? Questo bassorilievo raffigura l’esercito assiro che attacca una città nemica. Erano popoli . Tavolette provenienti dalla biblioteca di Ninive. Conoscevano la e amavano la . Affresco proveniente da tomba egizia con Ebrei che chiedono di entrare in Egitto. Gli Ebrei erano un popolo .
Le civiltà del ferro Dove Alcuni popoli svilupparono la loro civiltà grazie alla capacità di lavorare il ferro. Osserva la carta e scopri dove vivevano. Quando Dai primi metalli alla lavorazione del ferro L’uomo aveva imparato a estrarre i metalli dalle rocce e a lavorarli già a partire dal IV millennio a.C. I metalli venivano utilizzati per costruire attrezzi agricoli, oggetti di uso quotidiano e oggetti preziosi come collane e anelli. Il primo metallo lavorato fu il rame, poi il piombo, l’oro, l’argento e lo stagno. Quest’ultimo, fuso con il rame, aveva permesso di ottenere il bronzo, più duro e resistente di tutti gli altri metalli. Verso la fine del II millennio a.C. alcuni popoli impararono a lavorare il ferro. Il ferro è un metallo molto duro e permise di costruire attrezzi e armi molto resistenti. Perciò i popoli che per primi acquisirono la capacità di lavorare questo metallo ebbero molti vantaggi rispetto ai popoli che ancora non ne erano capaci.  Ecco alcuni reperti che appartengono alle civiltà che studierai nelle prossime pagine. Osserva, leggi e completa le didascalie con le parole: nomade   guerrieri   scrittura   cultura Quali attività svolgevano secondo te i popoli che dettero vita a queste civiltà? Quali altre notizie puoi ricavare da queste fonti? Questo bassorilievo raffigura l’esercito assiro che attacca una città nemica. Erano popoli  . Tavolette provenienti dalla biblioteca di Ninive. Conoscevano la   e amavano la  . Affresco proveniente da tomba egizia con Ebrei che chiedono di entrare in Egitto. Gli Ebrei erano un popolo  .