Le attività

Storia Gli Indi Le attività A partire dal 2500 a.C. lungo le rive del fiume Indo, vicino alle coste del Mare Arabico, si sviluppò un’importante civiltà agricola. Sorsero numerosi villaggi, molti dei quali si trasformarono in città: le più importanti furono Mohenjo-Daro e Harappa . I contadini coltivavano grano, orzo, sesamo, meloni e palme da dattero. Furono i primi a coltivare il cotone e a tesserlo. Gli artigiani realizzavano oggetti in ceramica; lavoravano pietre e metalli preziosi come l’oro e l’argento con cui fabbricavano gioielli; con i metalli come il rame, lo stagno e il bronzo realizzavano vasi, attrezzi agricoli e altri oggetti di uso quotidiano. I mercanti vendevano i loro prodotti in territori anche molto lontani. In Mesopotamia sono stati ritrovati molti sigilli in terracotta, specie di timbri usati dai mercanti per marchiare la merce comprata e venduta. Sono stati ritrovati resti di grandi porti, quindi probabilmente gli Indi commerciavano anche via mare. Spazio e tempo La civiltà degli Indi ebbe origine a partire dal 2500 a.C. circa, in Asia, nel subcontinente indiano lungo le rive dell’Indo, un fiume che nasce sulle alte vette dell’Himalaya e sfocia nel Mare Arabico. Questa civiltà scomparve intorno al 1500 a.C. Dove Quando Segna sulla linea del tempo con una barra blu la fine della civiltà dell’Indo. Quanto è durata questa civiltà? Lavora sul quaderno alle pp. 183, 185 Usa la mappa a p. 222 dell’atlante
Storia Gli Indi Le attività A partire dal 2500 a.C. lungo le rive del fiume Indo, vicino alle coste del Mare Arabico, si sviluppò un’importante civiltà agricola. Sorsero numerosi villaggi, molti dei quali si trasformarono in città: le più importanti furono Mohenjo-Daro e Harappa . I contadini coltivavano grano, orzo, sesamo, meloni e palme da dattero. Furono i primi a coltivare il cotone e a tesserlo. Gli artigiani realizzavano oggetti in ceramica; lavoravano pietre e metalli preziosi come l’oro e l’argento con cui fabbricavano gioielli; con i metalli come il rame, lo stagno e il bronzo realizzavano vasi, attrezzi agricoli e altri oggetti di uso quotidiano. I mercanti vendevano i loro prodotti in territori anche molto lontani. In Mesopotamia sono stati ritrovati molti sigilli in terracotta, specie di timbri usati dai mercanti per marchiare la merce comprata e venduta. Sono stati ritrovati resti di grandi porti, quindi probabilmente gli Indi commerciavano anche via mare. Spazio e tempo La civiltà degli Indi ebbe origine a partire dal 2500 a.C. circa, in Asia, nel subcontinente indiano lungo le rive dell’Indo, un fiume che nasce sulle alte vette dell’Himalaya e sfocia nel Mare Arabico. Questa civiltà scomparve intorno al 1500 a.C. Dove Quando Segna sulla linea del tempo con una barra blu la fine della civiltà dell’Indo.  Quanto è durata questa civiltà?    Lavora sul quaderno alle pp. 183, 185  Usa la mappa a p. 222 dell’atlante