Un unico regno

Storia I Babilonesi Un unico regno Le città-stato sumere erano spesso in lotta tra loro per sottrarsi a vicenda territori. Erano inoltre attaccate frequentemente da popolazioni nomadi che vivevano nelle terre circostanti aride e desertiche. Queste popolazioni erano infatti attratte dalle fertili terre del Sumer dove era possibile coltivare e avere cibo in abbondanza e così cercavano di impadronirsene. Intorno al 2000 a.C. un popolo nomade proveniente da est si impadronì di alcune città-stato e si stabilì definitivamente nei territori dei Sumeri. Pian piano tutte le città sumere, che erano indebolite da anni di lotte, furono sottomesse e persero la loro indipendenza. Nel 1792 a.C. il capo di questo popolo nomade, Hammurabi, riunì tutti i territori conquistati in un impero. L’impero è un unico Stato, formato da più territori abitati da popoli diversi sotto il comando di un’unica autorità. Il primo impero babilonese prese il nome da quello della sua capitale: Babilonia . Spazio e tempo A partire dal 2000 a.C. una popolazione nomade si stabilì in Mesopotamia e diede vita al primo impero babilonese. A partire dal 1531 a.C. i territori dell’impero furono conquistati da popoli nemici. Solo nel 612 a.C. i Babilonesi riuscirono a sconfiggerli e fondarono il secondo impero babilonese che durò fino al 550 a.C. quando fu definitivamente sconfitto dai Persiani. Dove Quando In questa linea del tempo sono indicati l’inizio e la fine del primo e del secondo impero babilonese. Colora la loro durata. Lavora sul quaderno alle pp. 174-176 Usa la mappa a p. 219 dell’atlante
Storia I Babilonesi Un unico regno Le città-stato sumere erano spesso in lotta tra loro per sottrarsi a vicenda territori. Erano inoltre attaccate frequentemente da popolazioni nomadi che vivevano nelle terre circostanti aride e desertiche. Queste popolazioni erano infatti attratte dalle fertili terre del Sumer dove era possibile coltivare e avere cibo in abbondanza e così cercavano di impadronirsene. Intorno al 2000 a.C. un popolo nomade proveniente da est si impadronì di alcune città-stato e si stabilì definitivamente nei territori dei Sumeri. Pian piano tutte le città sumere, che erano indebolite da anni di lotte, furono sottomesse e persero la loro indipendenza. Nel 1792 a.C. il capo di questo popolo nomade, Hammurabi, riunì tutti i territori conquistati in un impero. L’impero è un unico Stato, formato da più territori abitati da popoli diversi sotto il comando di un’unica autorità. Il primo impero babilonese prese il nome da quello della sua capitale: Babilonia . Spazio e tempo A partire dal 2000 a.C. una popolazione nomade si stabilì in Mesopotamia e diede vita al primo impero babilonese. A partire dal 1531 a.C. i territori dell’impero furono conquistati da popoli nemici. Solo nel 612 a.C. i Babilonesi riuscirono a sconfiggerli e fondarono il secondo impero babilonese che durò fino al 550 a.C. quando fu definitivamente sconfitto dai Persiani. Dove Quando In questa linea del tempo sono indicati l’inizio e la fine del primo e del secondo impero babilonese. Colora la loro durata.  Lavora sul quaderno alle pp. 174-176  Usa la mappa a p. 219 dell’atlante