La morfologia delle Alpi e degli Appennini

Geografia Più facile L’aspetto del mondo Gli ambienti d’Italia La morfologia delle Alpi e degli Appennini 1 Leggi il testo e rispondi alle domande. Indica con una X la risposta giusta. Le parole in blu possono esserti di aiuto. I paesaggi dei rilievi La penisola italiana ha uno scheletro montuoso costituito dall’arco alpino (da ovest a est) e dalla catena appenninica (da nord a sud). Le Alpi sono composte da montagne elevate dalle cime appuntite, formate da rocce granitiche molto dure e compatte. In alta quota, dove fa molto freddo, diventano sempre più rare sia la vegetazione (latifoglie, conifere, arbusti), sia la fauna selvatica. Gli Appennini hanno cime più basse di quelle alpine e generalmente arrotondate. I rilievi appenninici sono formati in gran parte da rocce calcaree e argillose, molto friabili. Presentano altipiani, radure fra i boschi e una vegetazione molto varia. L’ambiente alpino e le attività tradizionali come l’artigianato e l’allevamento si sono molto ridotte rispetto a un tempo, ma si è sviluppato molto il turismo, sia estivo sia invernale. Anche gli Appennini sono mete di turisti, soprattutto grazie alla nascita di numerose aziende agrituristiche. Quale forma hanno le cime delle Alpi? arrotondata X appuntita Quale forma hanno le cime degli Appennini? arrotondata appuntita Da quale tipo di roccia sono formate le Alpi? granitica calcarea o argillosa Da quale tipo di roccia sono formati gli Appennini? granitica calcarea o argillosa Com’è la vegetazione in alta quota sulle Alpi? rigogliosa rara Che cosa ha sostituito in montagna le attività tradizionali? il turismo e le aziende agrituristiche l’allevamento e l’artigianato Sussidiario pp. 128-132 ricavare informazioni da un testo
Geografia Più facile   L’aspetto del mondo   Gli ambienti d’Italia La morfologia delle Alpi e degli Appennini 1 Leggi il testo e rispondi alle domande. Indica con una X la risposta giusta. Le parole in blu possono esserti di aiuto. I paesaggi dei rilievi La penisola italiana ha uno scheletro montuoso costituito dall’arco alpino (da ovest a est) e dalla catena appenninica (da nord a sud). Le Alpi sono composte da montagne elevate dalle cime appuntite, formate da rocce granitiche molto dure e compatte. In alta quota, dove fa molto freddo, diventano sempre più rare sia la vegetazione (latifoglie, conifere, arbusti), sia la fauna selvatica. Gli Appennini hanno cime più basse di quelle alpine e generalmente arrotondate. I rilievi appenninici sono formati in gran parte da rocce calcaree e argillose, molto friabili. Presentano altipiani, radure fra i boschi e una vegetazione molto varia. L’ambiente alpino e le attività tradizionali come l’artigianato e l’allevamento si sono molto ridotte rispetto a un tempo, ma si è sviluppato molto il turismo, sia estivo sia invernale. Anche gli Appennini sono mete di turisti, soprattutto grazie alla nascita di numerose aziende agrituristiche.  Quale forma hanno le cime delle Alpi?   arrotondata X appuntita  Quale forma hanno le cime degli Appennini?   arrotondata   appuntita  Da quale tipo di roccia sono formate le Alpi?   granitica   calcarea o argillosa  Da quale tipo di roccia sono formati gli Appennini?   granitica   calcarea o argillosa  Com’è la vegetazione in alta quota sulle Alpi?   rigogliosa   rara  Che cosa ha sostituito in montagna le attività tradizionali?   il turismo e le aziende agrituristiche   l’allevamento e l’artigianato  Sussidiario pp. 128-132  ricavare informazioni da un testo