Le attività degli Egizi

Storia Più facile Le civiltà dei grandi fiumi Gli Egizi Le attività degli Egizi 1 Inserisci al posto giusto le seguenti parole per completare la tabella. coltivabile merci preziose allevavano lino legno orzo calzature vasi rame ebano fiume Agricoltura Lungo le rive del Nilo gli Egizi coltivavano frumento, miglio e farro per ottenere farine e orzo per preparare la birra. Coltivavano il lino per fabbricare tessuti e per produrre olio. Nei campi vicino al e nelle oasi coltivavano ortaggi, legumi, piante da frutto e palme da dattero. Allevamento Il terreno del delta del Nilo era paludoso e non coltivabile . Qui gli Egizi oche, anatre, pecore, capre, bovini e api per il miele. Cacciavano e pescavano nelle paludi. Artigianato C’erano molti artigiani specializzati nella lavorazione di: oro e pietre (per realizzare gioielli e oggetti preziosi); ebano (per costruire mobili pregiati); tele di (per abiti e tessuti); cuoio (per fabbricare ); ceramica (per realizzare , stoviglie, statuette). Commercio Gli Egizi scambiavano i prodotti dell’artigianato, lino, papiro e grano con i popoli vicini in cambio di , argento, , sale, olio di oliva. Lo scambio delle si svolgeva soprattutto nei porti lungo il Nilo. Le merci viaggiavano su piccole navi di e canne o su larghe chiatte. Venivano anche trasportate in carovane attraverso il deserto, caricate su animali e carri. Sussidiario p. 30 completare lo schema con parole date
Storia Più facile   Le civiltà dei grandi fiumi   Gli Egizi Le attività degli Egizi 1 Inserisci al posto giusto le seguenti parole per completare la tabella. coltivabile   merci   preziose   allevavano   lino   legno   orzo   calzature   vasi   rame   ebano   fiume Agricoltura Lungo le rive del Nilo gli Egizi coltivavano frumento, miglio e farro per ottenere farine e orzo per preparare la birra. Coltivavano il lino per fabbricare tessuti e per produrre olio. Nei campi vicino al   e nelle oasi coltivavano ortaggi, legumi, piante da frutto e palme da dattero. Allevamento Il terreno del delta del Nilo era paludoso e non coltivabile . Qui gli Egizi   oche, anatre, pecore, capre, bovini e api per il miele. Cacciavano e pescavano nelle paludi. Artigianato C’erano molti artigiani specializzati nella lavorazione di:  oro e pietre   (per realizzare gioielli e oggetti preziosi);  ebano (per costruire mobili pregiati);  tele di   (per abiti e tessuti);  cuoio (per fabbricare  );  ceramica (per realizzare  , stoviglie, statuette). Commercio Gli Egizi scambiavano i prodotti dell’artigianato, lino, papiro e grano con i popoli vicini in cambio di  , argento,  , sale, olio di oliva. Lo scambio delle   si svolgeva soprattutto nei porti lungo il Nilo. Le merci viaggiavano su piccole navi di   e canne o su larghe chiatte. Venivano anche trasportate in carovane attraverso il deserto, caricate su animali e carri.  Sussidiario p. 30  completare lo schema con parole date