Sintesi

Più facile Sintesi La geografia e i suoi strumenti Rappresentare la realtà La carta geografica è lo strumento principale per rappresentare un territorio. È una rappresentazione grafica, cioè un disegno, di tutta la Terra o di una sua parte ed è approssimata, ridotta e simbolica. Per poter leggere una carta correttamente è necessario conoscere la sua scala di riduzione, cioè sapere a quale misura della realtà corrisponde, e la legenda, cioè la spiegazione dei simboli. Altri strumenti che ci permettono di studiare le caratteristiche della Terra sono i dati numerici, i grafici e le fotografie. L’orientamento L’orientamento topologico si basa su riferimenti presenti sul territorio ed è personale. L’orientamento astronomico si basa sull’osservazione delle stelle. Dalla posizione del Sole si determinano i punti cardinali, punti di riferimento universali: Nord, Sud, Est, Ovest. Nelle carte geografiche, per convenzione, il Nord è in alto. Il reticolo geografico Il reticolo geografico è una rete immaginaria di linee tracciate intorno alla Terra che si utilizza per determinare con precisione la posizione di qualsiasi punto della Terra. Le linee che lo compongono sono i meridiani e i paralleli. Il meridiano fondamentale è quello di Greenwich, il parallelo fondamentale è l’Equatore. Da essi vengono contati tutti gli altri paralleli e meridiani. Usa la mappa a p. 230 dell’atlante e la verifica a p. 200 del quaderno.
Più facile   Sintesi La geografia e i suoi strumenti Rappresentare la realtà La carta geografica è lo strumento principale per rappresentare un territorio. È una rappresentazione grafica, cioè un disegno, di tutta la Terra o di una sua parte ed è approssimata, ridotta e simbolica. Per poter leggere una carta correttamente è necessario conoscere la sua scala di riduzione, cioè sapere a quale misura della realtà corrisponde, e la legenda, cioè la spiegazione dei simboli. Altri strumenti che ci permettono di studiare le caratteristiche della Terra sono i dati numerici, i grafici e le fotografie. L’orientamento L’orientamento topologico si basa su riferimenti presenti sul territorio ed è personale. L’orientamento astronomico si basa sull’osservazione delle stelle. Dalla posizione del Sole si determinano i punti cardinali, punti di riferimento universali: Nord, Sud, Est, Ovest. Nelle carte geografiche, per convenzione, il Nord è in alto. Il reticolo geografico Il reticolo geografico è una rete immaginaria di linee tracciate intorno alla Terra che si utilizza per determinare con precisione la posizione di qualsiasi punto della Terra. Le linee che lo compongono sono i meridiani e i paralleli. Il meridiano fondamentale è quello di Greenwich, il parallelo fondamentale è l’Equatore. Da essi vengono contati tutti gli altri paralleli e meridiani.  Usa la mappa a p. 230 dell’atlante e la verifica a p. 200 del quaderno.