Un tipo di carta per ogni scopo

Geografia La Geografia e i suoi strumenti Unità metodologica Un tipo di carta per ogni scopo Le carte non si differenziano solamente in base alla scala di riduzione, ma anche rispetto alle informazioni che contengono. In base agli elementi rappresentati, ci sono carte fisiche, politiche, tematiche o carte speciali. Gli uomini di tutto il mondo si sono accordati sui colori e sulle modalità con cui rappresentare gli elementi delle carte. In questo modo tutti possono comprenderle e usarle. CARTA FISICA Che cosa rappresenta: rappresenta le città, i confini tra gli Stati o tra le regioni, le strade di un territorio. Scopo: serve per capire in che modo l’uomo ha organizzato un territorio. Simboli: linee diverse indicano confini, strade, ferrovie; cerchi, quadrati o triangoli possono rappresentare città, aeroporti o altri punti di interesse. I colori delle diverse zone servono per far risaltare le divisioni politiche e amministrative. Legenda: i simboli utilizzati in queste carte sono abbastanza semplici. La legenda è molto importante perché permette di distinguere tra simboli simili (es: linee differenti per colore e dimensione rappresentano strade, ferrovie o confini). CARTA POLITICA Che cosa rappresenta: rappresenta gli elementi naturali del territorio, come i fiumi, i laghi, le montagne e le pianure. Scopo: serve a conoscere gli elementi naturali di un territorio. Simboli: ogni elemento è rappresentato da un diverso colore. Le acque sono in blu, le pianure in verde, le montagne in marrone, i ghiacciai in bianco o violetto. Per le acque il colore blu è più intenso se la profondità è maggiore; per le montagne si usa un marrone più scuro man mano che si sale in altezza. Legenda: di solito i colori sono gli stessi in tutte le carte fisiche. La legenda è comunque utile per capire a quali profondità o altitudini corrispondono le diverse sfumature di colore. CARTA TEMATICA Che cosa rappresenta: rappresenta un particolare aspetto legato al territorio, come ad esempio la tipologia delle coltivazioni. Scopo: serve a informare su un fenomeno o una precisa caratteristica del territorio analizzato. Simboli: a seconda di quello che si vuole rappresentare vengono inseriti in carta simboli differenti. Nell’esempio a fianco i simboli mostrano i diversi tipi di coltivazioni (ad esempio in Lombardia si coltivano cereali e in Sicilia agrumi). Oltre ai simboli specifici sono spesso presenti le linee di confine tra le regioni. Legenda: di solito i simboli sono molto chiari, in modo che siano facilmente riconoscibili; è però fondamentale una legenda che guidi chi deve leggere la carta. Sapevi che… Esistono carte speciali, che si utilizzano in particolari occasioni. Ne sono un esempio le carte nautiche, utilizzate per la navigazione che contengono informazioni riguardo i fondali, le coste, le correnti marine. Anche le carte meteorologiche, che danno informazioni come la temperatura, le precipitazioni e la direzione dei venti, sono carte speciali. Rielaboro informazioni Rileggi le descrizioni delle carte e rispondi. Quale carta useresti? Devi spiegare a una tua amica tedesca in quali zone d’Italia si produce olio d’oliva. Devi calcolare il percorso per navigare dalla Corsica alla Sardegna. Vuoi organizzare una gita sulla vetta più alta della Sicilia. Il tuo insegnante ti chiede di mostrargli su una carta i confini del Molise.
Geografia La Geografia e i suoi strumenti   Unità metodologica Un tipo di carta per ogni scopo Le carte non si differenziano solamente in base alla scala di riduzione, ma anche rispetto alle informazioni che contengono. In base agli elementi rappresentati, ci sono carte fisiche, politiche, tematiche o carte speciali. Gli uomini di tutto il mondo si sono accordati sui colori e sulle modalità con cui rappresentare gli elementi delle carte. In questo modo tutti possono comprenderle e usarle. CARTA FISICA Che cosa rappresenta: rappresenta le città, i confini tra gli Stati o tra le regioni, le strade di un territorio. Scopo: serve per capire in che modo l’uomo ha organizzato un territorio. Simboli: linee diverse indicano confini, strade, ferrovie; cerchi, quadrati o triangoli possono rappresentare città, aeroporti o altri punti di interesse. I colori delle diverse zone servono per far risaltare le divisioni politiche e amministrative. Legenda: i simboli utilizzati in queste carte sono abbastanza semplici. La legenda è molto importante perché permette di distinguere tra simboli simili (es: linee differenti per colore e dimensione rappresentano strade, ferrovie o confini). CARTA POLITICA Che cosa rappresenta: rappresenta gli elementi naturali del territorio, come i fiumi, i laghi, le montagne e le pianure. Scopo: serve a conoscere gli elementi naturali di un territorio. Simboli: ogni elemento è rappresentato da un diverso colore. Le acque sono in blu, le pianure in verde, le montagne in marrone, i ghiacciai in bianco o violetto. Per le acque il colore blu è più intenso se la profondità è maggiore; per le montagne si usa un marrone più scuro man mano che si sale in altezza. Legenda: di solito i colori sono gli stessi in tutte le carte fisiche. La legenda è comunque utile per capire a quali profondità o altitudini corrispondono le diverse sfumature di colore. CARTA TEMATICA Che cosa rappresenta: rappresenta un particolare aspetto legato al territorio, come ad esempio la tipologia delle coltivazioni. Scopo: serve a informare su un fenomeno o una precisa caratteristica del territorio analizzato. Simboli: a seconda di quello che si vuole rappresentare vengono inseriti in carta simboli differenti. Nell’esempio a fianco i simboli mostrano i diversi tipi di coltivazioni (ad esempio in Lombardia si coltivano cereali e in Sicilia agrumi). Oltre ai simboli specifici sono spesso presenti le linee di confine tra le regioni. Legenda: di solito i simboli sono molto chiari, in modo che siano facilmente riconoscibili; è però fondamentale una legenda che guidi chi deve leggere la carta. Sapevi che… Esistono carte speciali, che si utilizzano in particolari occasioni. Ne sono un esempio le carte nautiche, utilizzate per la navigazione che contengono informazioni riguardo i fondali, le coste, le correnti marine. Anche le carte meteorologiche, che danno informazioni come la temperatura, le precipitazioni e la direzione dei venti, sono carte speciali. Rielaboro informazioni Rileggi le descrizioni delle carte e rispondi. Quale carta useresti?  Devi spiegare a una tua amica tedesca in quali zone d’Italia si produce olio d’oliva.    Devi calcolare il percorso per navigare dalla Corsica alla Sardegna.    Vuoi organizzare una gita sulla vetta più alta della Sicilia.    Il tuo insegnante ti chiede di mostrargli su una carta i confini del Molise.