Le linee

MATEMATICA QUADERNO p. 150 GEOMETRIA Le linee Le linee Un segno tracciato su di un foglio, la scia lasciata in cielo da un aereo, la linea di orizzonte dove cielo e terra si incontrano, fanno pensare a quello che in geometria si chiama linea. e Ha una sola dimensione: la lunghezza. Non ha né un inizio, né una fine: è illimitata. In geometria la linea retta viene indicata con una lettera minuscola. Per indicare che è illimitata si mettono dei trattini alle sue estremità. Il segno lasciato dalla punta di un compasso su di un foglio fa pensare a quello che in geometria si chiama punto. O Il punto non ha dimensioni. Il punto si indica con una lettera maiuscola. Un punto divide una retta in due parti: ciascuna delle due parti è una semiretta. La semiretta ha un punto di origine, ma non ha fine. Due punti su una retta determinano un segmento. Il segmento ha un inizio e una fine. semiretta A A semire t ta B I due estremi dei segmenti si indicano con due lettere maiuscole. A seconda della loro posizione sul piano due rette possono essere tra loro: incidenti, se si incontrano in un punto; 80 parallele, se non si incontrano mai, quindi non hanno punti in comune; perpendicolari, se sono incidenti e formano quattro angoli uguali.
Le linee