La domanda e i dati nel testo

Matematica Strategie per risolvere problemi La domanda e i dati nel testo L’obiettivo da raggiungere quando vuoi risolvere un problema è rispondere alla domanda o alle domande presenti nel testo e per fare questo devi individuare i dati necessari. Talvolta, come hai potuto vedere nelle pagine precedenti, nel testo ci sono dati nascosti o impliciti che è importante individuare perché sono fondamentali per trovare la soluzione. Un operaio ha messo i tappini di gomma sotto le gambe delle sedie della mensa. Ha collocato 128 tappini. Quante sedie ha sistemato? Qual è il dato nascosto o implicito? Trasformalo in dato numerico: Il costo di una camera singola nell’albergo Miramare è di 60 euro al giorno. Il signor Luigi prenota la camera per una settimana. Quanto spende? Qual è il dato nascosto o implicito? Trasformalo in dato numerico: In altri casi per ricavare l’informazione implicita devi farti una domanda intermedia. Sara ha 132 perline colorate. Ne usa 60 per fare una collana. Utilizza tutte le rimanenti per fare dei braccialetti composti da 18 perline ciascuno. Quanti braccialetti confeziona? Scrivi la domanda intermedia: Leggi il testo di questo problema. In cartoleria la maestra ha comprato delle scatole di pastelli a 12 euro l’una e un barattolo di tempere che costa 4 euro. Quanto ha speso? È possibile risolvere il problema? Sì No Se hai risposto sì, risolvi sul quaderno. Se hai risposto no spiega perché: Leggi adesso il testo di questo problema. Un laboratorio di pasticceria ha preparato 35 torte alla crema e 52 torte al cioccolato. Ogni torta è stata venduta a 9 euro. Quante torte in più al cioccolato sono state preparate? Sottolinea i dati che ti servono per rispondere alla domanda. Nel testo c’è un dato che non serve per rispondere alla domanda, cioè un dato superfluo. Cerchialo. Quale domanda potresti aggiungere al testo per rendere utile anche il dato che non serviva? 1 Leggi questi problemi: trova i dati nascosti o impliciti e scrivili sotto forma di dati numerici. Poi risolvi sul quaderno. a. La maestra distribuisce dei cartoncini colorati per fare un lavoro di gruppo. Ne consegna 14 a Matteo, il doppio a Sofia e il triplo a Lin. Quanti cartoncini distribuisce la maestra? b. Sullo scaffale di un supermercato ci sono 13 pacchi di biscotti. Ogni pacco contiene 6 confezioni di biscotti con dentro una decina di biscotti ciascuna. Quanti biscotti ci sono in tutto? 2 Ricopia sul quaderno il testo di ciascun problema e dove vedi l’asterisco scrivi la domanda intermedia. Poi risolvi. a. Il giardiniere ha piantato 25 bulbi in ciascuna delle 15 aiuole del parco. * 120 sono bulbi di tulipano, gli altri di giacinto. Quanti sono i bulbi di giacinto? b. Nella sala di un ristorante ci sono 12 tavoli da 6 posti ciascuno. * 15 posti sono vuoti. Quante persone sono sedute ai tavoli? 3 Leggi con attenzione il testo di ogni problema. Segna Sì se è possibile risolverlo, NO se non si può risolvere. Aggiungi il dato mancante dove necessario, poi risolvi sul quaderno. a. Chiara sta leggendo un libro. Ha letto 65 pagine. Per finire il libro ne deve leggere ancora 48. Da quante pagine è composto il libro? Sì No Dato mancante: b. Per Natale Rocco ha tolto dal suo salvadanaio 15 euro per fare un regalo allo zio e 18 euro per fare un regalo alla zia. Quanti euro ci sono adesso nel salvadanaio di Rocco? Sì No Dato mancante: c. La maestra distribuisce 3 fotocopie a ciascuno dei suoi alunni. Quante fotocopie distribuisce in tutto la maestra? Sì No Dato mancante: d. Con 72 rose la fiorista prepara dei cestini da 9 rose ciascuno. Quanti cestini prepara? Se vende ogni cestino a 12 euro, quanto incassa dalla vendita? Sì No Dato mancante: 4 Sottolinea di verde i dati superflui e risolvi i problemi sul quaderno. a. Per la festa di fine anno sono state preparate 96 focaccine: 35 al salame e le altre al prosciutto. Alla fine della festa sono avanzate 24 focaccine. Quante focaccine sono state mangiate? b. Le classi quarte, composte complessivamente da 54 alunni vanno in gita. Ogni bambino spende 15,50 euro per il pulman, 5,50 euro per l’entrata al museo e 3,50 euro per la partecipazione a un laboratorio. Quanto spende ciascun bambino per la gita? Adesso ricopia sul quaderno il testo dei due problemi e aggiungi una domanda per rendere utile il dato che non serviva.
Matematica Strategie per risolvere problemi La domanda e i dati nel testo L’obiettivo da raggiungere quando vuoi risolvere un problema è rispondere alla domanda o alle domande presenti nel testo e per fare questo devi individuare i dati necessari. Talvolta, come hai potuto vedere nelle pagine precedenti, nel testo ci sono dati nascosti o impliciti che è importante individuare perché sono fondamentali per trovare la soluzione. Un operaio ha messo i tappini di gomma sotto le gambe delle sedie della mensa. Ha collocato 128 tappini. Quante sedie ha sistemato?  Qual è il dato nascosto o implicito?    Trasformalo in dato numerico:    Il costo di una camera singola nell’albergo Miramare è di 60 euro al giorno. Il signor Luigi prenota la camera per una settimana. Quanto spende?  Qual è il dato nascosto o implicito?    Trasformalo in dato numerico:    In altri casi per ricavare l’informazione implicita devi farti una domanda intermedia. Sara ha 132 perline colorate. Ne usa 60 per fare una collana. Utilizza tutte le rimanenti per fare dei braccialetti composti da 18 perline ciascuno. Quanti braccialetti confeziona? Scrivi la domanda intermedia:   Leggi il testo di questo problema. In cartoleria la maestra ha comprato delle scatole di pastelli a 12 euro l’una e un barattolo di tempere che costa 4 euro. Quanto ha speso? È possibile risolvere il problema?    Sì No Se hai risposto sì, risolvi sul quaderno. Se hai risposto no spiega perché:   Leggi adesso il testo di questo problema. Un laboratorio di pasticceria ha preparato 35 torte alla crema e 52 torte al cioccolato. Ogni torta è stata venduta a 9 euro. Quante torte in più al cioccolato sono state preparate? Sottolinea i dati che ti servono per rispondere alla domanda. Nel testo c’è un dato che non serve per rispondere alla domanda, cioè un dato superfluo. Cerchialo. Quale domanda potresti aggiungere al testo per rendere utile anche il dato che non serviva?   1 Leggi questi problemi: trova i dati nascosti o impliciti e scrivili sotto forma di dati numerici. Poi risolvi sul quaderno. a. La maestra distribuisce dei cartoncini colorati per fare un lavoro di gruppo. Ne consegna 14 a Matteo, il doppio a Sofia e il triplo a Lin. Quanti cartoncini distribuisce la maestra?   b. Sullo scaffale di un supermercato ci sono 13 pacchi di biscotti. Ogni pacco contiene 6 confezioni di biscotti con dentro una decina di biscotti ciascuna. Quanti biscotti ci sono in tutto?   2 Ricopia sul quaderno il testo di ciascun problema e dove vedi l’asterisco scrivi la domanda intermedia. Poi risolvi. a. Il giardiniere ha piantato 25 bulbi in ciascuna delle 15 aiuole del parco. *    120 sono bulbi di tulipano, gli altri di giacinto. Quanti sono i bulbi di giacinto? b. Nella sala di un ristorante ci sono 12 tavoli da 6 posti ciascuno. *    15 posti sono vuoti. Quante persone sono sedute ai tavoli? 3 Leggi con attenzione il testo di ogni problema. Segna Sì se è possibile risolverlo, NO se non si può risolvere. Aggiungi il dato mancante dove necessario, poi risolvi sul quaderno. a. Chiara sta leggendo un libro. Ha letto 65 pagine. Per finire il libro ne deve leggere ancora 48. Da quante pagine è composto il libro? Sì No Dato mancante:    b. Per Natale Rocco ha tolto dal suo salvadanaio 15 euro per fare un regalo allo zio e 18 euro per fare un regalo alla zia. Quanti euro ci sono adesso nel salvadanaio di Rocco? Sì No Dato mancante:   c. La maestra distribuisce 3 fotocopie a ciascuno dei suoi alunni. Quante fotocopie distribuisce in tutto la maestra? Sì No Dato mancante:   d. Con 72 rose la fiorista prepara dei cestini da 9 rose ciascuno. Quanti cestini prepara? Se vende ogni cestino a 12 euro, quanto incassa dalla vendita? Sì No Dato mancante:   4 Sottolinea di verde i dati superflui e risolvi i problemi sul quaderno. a. Per la festa di fine anno sono state preparate 96 focaccine: 35 al salame e le altre al prosciutto. Alla fine della festa sono avanzate 24 focaccine. Quante focaccine sono state mangiate? b. Le classi quarte, composte complessivamente da 54 alunni vanno in gita. Ogni bambino spende 15,50 euro per il pulman, 5,50 euro per l’entrata al museo e 3,50 euro per la partecipazione a un laboratorio. Quanto spende ciascun bambino per la gita? Adesso ricopia sul quaderno il testo dei due problemi e aggiungi una domanda per rendere utile il dato che non serviva.